Nuova ordinanza della Regione Lazio: da settembre eventi sportivi aperti al pubblico

La sede della Regione Lazio

Nuova ordinanza del presidente della Regione Lazio che, a partire dal giorno 1 settembre disciplinerà alcune attività.

Saranno infatti consentiti, a partire da questa data, i Servizi educativi per l’infanzia (0 -36 mesi). Viene inoltre consentita, la partecipazione del pubblico ad eventi sportivi di minore entità, che non superino i 1000 spettatori per le location all’aperto e 200 spettatori per impianti al chiuso.


Per le disposizioni atte a contenere la diffusione del coronavirus, in ogni caso, si legge nell’ordinanza che:

La presenza di pubblico è comunque consentita esclusivamente nei settori degli impianti sportivi nei quali sia possibile assicurare la prenotazione e l’assegnazione preventiva del posto a sedere, con adeguati volumi e ricambi d’aria, nel rispetto del distanziamento interpersonale, sia frontalmente che lateralmente, di almeno un metro, con obbligo di misurazione di temperatura all’accesso e utilizzo della mascherina a protezione delle vie respiratorie”.

Qui il testo completo dell’ordinanza n. 12549  della Regione Lazio.