Il Monastero di San Magno protagonista del progetto “Acqua sorella preziosa”

Il Monastero di San Magno protagonista del progetto “Acqua sorella preziosa”

Anche il Parco dei Monti Ausoni e Lago di Fondi partecipa all’iniziativa Vivi i Parchi del Lazio promossa dall’Assessorato Agricoltura, Promozione della Filiera e della Cultura del Cibo, Ambiente e Risorse Naturali della Regione Lazio, organizzando in collaborazione con le Associazioni del territorio un ricco programma di appuntamenti dal venerdì alla domenica dedicato a chi, a causa dell’emergenza sanitaria resterà nel Lazio, ma ama la natura e gli spazi aperti. Le iniziative sono state pensate per le famiglie, compresi i nonni e i bambini. Tutti gli appuntamenti sono all’aperto, gratuiti e a prenotazione obbligatoria in rispetto alle norme di prevenzione dettate a seguito dell’emergenza sanitaria.

Venerdì prossimo 31 luglio alle ore 10.30 fino alle 12.00 si svolgerà, nello scenario di bellezza incomparabile del Monastero di San Magno a Fondi, un laboratorio didattico interattivo dedicato principalmente ai ragazzi ma aperto a tutti sul tema della risorsa idrica denominato “Acqua sorella preziosa” e verrà effettuata, a cura del Sig. Emilio Fontana, volontario della Fraternità di San Magno e profondo conoscitore della storia del Monastero, una insolita visita guidata dedicata proprio alla Sorgente su cui nasce il Monastero con brevi cenni alla storia del Monastero.

Successivamente verrà presentato il progetto didattico “Acqua Sorella Preziosa”, già proposto alla Regione Lazio e che verrà avviato con la firma prossima di un protocollo di intesa tra Ente Parco Ausoni e Lago di Fondi, Circolo Legambiente Terracina “Pisco Montano”- per il costituendo Centro di Educazione Ambientale Legambiente e Acqualatina SpA per la definizione congiunta di iniziative e moduli didattici relativi alla preziosa risorsa idrica, con una introduzione alla struttura geologica del Parco e la ricchezza delle sue sorgenti, le principali sorgenti individuate, la loro qualita’ e la loro alimentazione con la definizione di percorsi di visita e illustrazione delle tecniche di individuazione e captazione, con le principali tecnologie per la analisi e la assicurazione di qualita’ alla fonte e i principali problemi, la mancanza di pioggia e la siccita’ incombente e con illustrazione di tecniche di risparmio e riuso della risorsa idrica.

Il Dott. Ing. Giorgio Stagnaro, Direttore Operativo Acqualatina SpA e il Dott. Ing. Stefano Giulioli, Responsabile Impianti e Reti Acqualatina SpA illustreranno brevemente e in modo interattivo le sorgenti e le tecniche di individuazione e captazione con l’assicurazione della qualita’, mentre il Dott. Ing. Gabriele Subiaco, Responsabile Scientifico e Volontario Circolo Legambiente Terracina “Pisco Montano”, si concentrera’ sui principali rischi ambientali, come la siccita’ di questi mesi e la necessita’ di preservare l’acqua potabile cambiando alcuni comportamenti nella vita quotidiana.

L’evento è gratuito, si svolgerà all’aperto e rispettera’ tutte le norme anti-COVID ma sarà necessario indossare mascherine o mantenere comunque la distanza di 1 m.

L’evento sarà ad esaurimento dei posti disponibili tenendo conto delle norme del distanziamento sociale. Sarà possibile prenotarsi sia alla pagina facebook dell’evento https://www.facebook.com/events/755204615311251/ che al numero 3491412199.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social