Reddito di cittadinanza: tutto pronto per i “Progetti Utili alla collettività”

Reddito di cittadinanza: tutto pronto per i “Progetti Utili alla collettività”

Pronti a partire i Progetti Utili alla collettività (PUC) che, nell’ambito dei Patti per il lavoro e per l’inclusione sociale, i beneficiari del Reddito di Cittadinanza (Rdc) sono tenuti a svolgere nel Comune di residenza per almeno 8 ore settimanali, aumentabili fino a 16.
I Comuni sono responsabili dei PUC e li possono attuare, in collaborazione con altri soggetti pubblici o del terzo settore, prevedendo progettualità relative all’ambito sociale, culturale, ambientale, artistico, formativo e di tutela dei beni comuni.
Il Comune di Cisterna di Latina ha approvato quattro PUC, prevedendo l’inserimento dei beneficiari RdC nei seguenti ambiti di attività:

– TUTELA DEI BENI COMUNI – PROGETTO “LA CITTA’ DI TUTTI”
previste attività di sorveglianza, tutela e manutenzione di scuole, parchi, aree attrezzate pubbliche e dell’area cimiteriale;
– AMBITO SOCIALE – PROGETTO “CITTADINI SOLIDALI”
I beneficiari di RdC inseriti in questo Progetto potranno svolgere attività di uscierato, controllo all’uscita delle scuole, accompagnamento sugli scuolabus degli alunni della scuola dell’infanzia e della scuola primaria, accompagnamento dei minori a scuola a piedi e potranno occuparsi di piccoli lavori di manutenzione e pulizia degli ambienti.
Laddove possiedano un livello di istruzione medio-alto, a seguito di un breve periodo di formazione, i beneficiari del Reddito di Cittadinanza potranno inoltre affiancare gli operatori comunali nella gestione di centri diurni per minori, per persone con disabilità e per persone anziane.

– AMBITO CULTURALE – PROGETTO “TUTTO UN ALTRO LIBRO”
Questo progetto prevede lo svolgimento di attività di supporto agli operatori in servizio presso la Biblioteca comunale, con la finalità di migliorarne la fruizione da parte dei cittadini; i beneficiari di RdC coinvolti nel progetto potranno quindi supportare gli operatori comunali nel gestire l’apertura e chiusura dei locali, nella vigilanza all’interno delle sale e nella pulizia degli ambienti. In occasione di particolari eventi, i beneficiari di RdC potranno anche essere di supporto nell’organizzazione di attività di promozione della lettura e nella distribuzione di materiale informativo ai visitatori.
– AMBITO ARTISTICO – PROGETTO “UN GIORNO AL MUSEO”
Anche in questo caso, i beneficiari di RdC coinvolti supporteranno gli operatori comunali nel gestire l’apertura e chiusura dei locali, nella vigilanza all’interno delle sale e nella pulizia degli ambienti.
Nelle giornate di apertura al pubblico ed in occasione di particolari eventi, i beneficiari di RdC potranno anche essere di supporto nella distribuzione di materiale informativo ai visitatori e, se in possesso delle necessarie competenze di base, potranno anche, dopo un adeguato percorso formativo, accompagnare i visitatori in qualità di guide.
Va sottolineato che i PUC, oltre ad essere un obbligo, rappresentano un’occasione di inclusione e crescita per i beneficiari e per la collettività: per i beneficiari perché i progetti saranno strutturati in coerenza con le competenze professionali del beneficiario, con quelle acquisite anche in altri contesti ed in base agli interessi e alle propensioni emerse nel corso dei colloqui sostenuti presso il Centro per l’impiego o presso il Servizio sociale del Comune; per la collettività perché i PUC dovranno essere individuati a partire dai bisogni e dalle esigenze della comunità locale e dovranno intendersi come complementari, a supporto e integrazione rispetto alle attività ordinariamente svolte dai Comuni e dagli Enti pubblici coinvolti.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social