Positivo al Covid, ignora l’isolamento per andare in spiaggia: ambulante fermato

Positivo al Covid, ignora l’isolamento per andare in spiaggia: ambulante fermato

Nella mattinata di oggi, venerdì, un ambulante bengalese proveniente da Roma è stato fermato alle autolinee di Sabaudia: era un potenziale “untore” che si apprestava ad andare al lavoro in spiaggia, disattendendo le prescrizioni che gli erano state imposte per via della sua positività al Covid-19. Con tutti gli immaginabili rischi del caso per la salute pubblica.

Lo straniero era risultato positivo al primo tampone atto ad accertare il contagio da nuovo coronavirus. In attesa dei risultati del secondo tampone, effettuato ieri, doveva restare tassativamente in isolamento domiciliare. Eppure ha ignorato quanto impostogli dalle autorità sanitarie per affrontare la trasferta in provincia di Latina. Troppo forte, con molta probabilità, la necessità di andare a vendere la propria merce tra i tanti bagnanti presenti sul lungomare della “città delle dune”.

Una presenza da allarme rosso che per fortuna non è passata inosservata. Grazie a una segnalazione, l’uomo è stato intercettato per tempo dagli agenti della polizia locale e dai carabinieri, che hanno quindi allertato il 118. A margine, è stato disposto il suo trasferimento presso l’ospedale Santa Maria Goretti.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social