Torna l’invasione dei “pariolini”, violenze e danneggiamenti

Torna l’invasione dei “pariolini”, violenze e danneggiamenti

Altro che una stagione turistica per famiglie e coppie in cerca di tranquillità. In questi giorni, come ogni anno, a Ponza è ripresa l’invasione dei cosiddetti pariolini.

Frotte di giovanissimi, in larga parte minorenni, stanno approdando sull’isola, dove si abbandonano a varie intemperanze, complici nottate ad alta gradazione alcolica.

La notte scorsa sono stati così registrati diversi problemi e danneggiamenti anche in zona Le Forna.

I problemi principali però, come di consueto, si sono manifestati nella zona del porto e, in particolare, tra il capolinea degli autobus e Sant’Antonio.

Residenti e turisti sono stati svegliati dalle urla dei pariolini, che a più riprese si sono azzuffati tra di loro, hanno buttato a terra rifiuti e vasi e lasciato dietro il loro cammino un tappeto di bottiglie.

La prova del nove ora sarà il weekend.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social