Il divieto di avvicinamento a genitori e fratello si aggrava: 23enne ai domiciliari

Il divieto di avvicinamento a genitori e fratello si aggrava: 23enne ai domiciliari

Nella tarda mattinata di mercoledì, a Terracina, i carabinieri del locale Nucleo operativo e radiomobile hanno tratto in arresto un 23enne del luogo. E’ stato raggiunto da un’ordinanza di sostituzione della misura cautelare del divieto di avvicinamento ai genitori e al fratello, con quella degli arresti domiciliari.

Un provvedimento emesso dal Gip del Tribunale di Perugia, che ha concordato con la motivata richiesta di aggravamento della misura avanzata dall’Arma operante.

Espletate le formalità di rito, il giovane è stato condotto presso la propria abitazione, dove rimarrà ristretto in regime di arresti domiciliari.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social