Ai domiciliari, ma con possibilità di uscire: scoperto a rubare una bici

Ai domiciliari, ma con possibilità di uscire: scoperto a rubare una bici
Foto Archivio 
I poliziotti della Squadra Volante, all’esito di una rapida indagine, hanno individuato e denunciato un giovane cittadino russo, Z.A. classe ’94, responsabile di furto di una bicicletta.
Le attività hanno avuto inizio dopo la presentazione di una denuncia di un uomo il quale ha riferito che poco prima, in Via Saffi, aveva subito il furto della propria bicicletta nel mentre era impegnato a fare delle compere in un’attività commerciale.
Poiché un negozio limitrofo era provvisto di sistema di videoregistrazione, i poliziotti della Volante hanno immediatamente acquisito le immagini, individuando, senza ombra di dubbio giacché conosciuto e tratto in arresto per fatti identici, il responsabile del furto.
Lo stesso, già sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari, con autorizzazione ad assentarsi dalle ore 08.00 alle ore 10.00, proprio durante l’orario di permesso aveva perpetrato il furto.
Una volta presso l’abitazione del reo, lo stesso ha ammesso la propria responsabilità, facendo ritrovare la bicicletta nella cantina, successivamente restituita al proprietario.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social