Osservatorio per l’ospedale di Fondi: delegazione in Comune. Il report delle criticità

Osservatorio per l’ospedale di Fondi: delegazione in Comune. Il report delle criticità

Nei giorni scorsi una delegazione del Comitato Città di Fondi di Cittadinanzattiva/Osservatorio per l’ospedale San Giovanni di Dio è stata ricevuta in Comune dal sindaco facente funzioni Beniamino Maschietto.

“L’incontro ufficiale tra la delegazione ed il primo cittadino ha avuto luogo in un clima di massimo rispetto e collaborazione”, commenta il coordinatore del sodalizio, Mario Abbate. “Sono stati toccati importanti temi inerenti le attività che Cittadinanzattiva porrà in essere nella sede ospedaliera di Fondi con l’apertura dello sportello del Tribunale per i Diritti del Malato, ma soprattutto assicurando Assistenza Socio-Sanitaria con un servizio organizzato, qualificato e gratuito, una presenza amichevole accanto ai malati offrendo loro, durante la degenza, calore umano, dialogo, aiuto morale e materiale per lottare contro la sofferenza, l’isolamento e la noia.

In sede di visita è stato affrontato il delicato tema dell’ospedale di Fondi, della sanità territoriale e della ripresa delle attività di visite ambulatoriali e specialistiche, chirurgica ed elettiva e relative liste di attesa che tanti problemi stanno comportando ai cittadini del comprensorio”.

In occasione dell’incontro in Municipio, è stato consegnato a Maschietto un dettagliato report relativo al monitoraggio effettuato in materia di ripresa delle attività ospedaliere post-Covid. Una relazione, spiega Abbate, “da cui emergono preoccupanti criticità”.

Il report in questione è stato elaborato da Cittadinanzattiva, che avverte l’urgenza di “un serrato confronto con il governatore e l’assessore alla Sanità della Regione Lazio”. O, in caso di risultati insoddisfacenti, “con il ministro della Salute”.

Maschietto, ha fatto sapere Abbate, “ha ringraziato per il contributo da noi fornito che andrà ad integrare il dossier di cui è già in possesso, informando altresì che il consiglio comunale ha sempre avuto unità di intenti sul tema della sanità come confermato nella recente delibera votata all’unanimità, così come ha confermato l’impegno del presidente della Commissione Regionale Sanità, Giuseppe Simeone, e del senatore Claudio Fazzone per una chiara definizione dell’ospedale di Fondi nell’ambito della rete provinciale.

Nel congedarci abbiamo dato la nostra disponibilità a collaborare, esprimendo all’unanimità un vivo apprezzamento per la sapiente gestione della emergenza Covid-19 e per l’impegno dell’attuale sindaco, in continuità con il lavoro fatto da Salvatore De Meo, ora parlamentare europeo, nella continua interlocuzione con la Regione e l’Azienda sanitaria per affrontare le problematiche della ripresa delle attività ospedaliera”.

“Come delegazione – conclude Abbate – nel salutarci abbiamo espresso l’auspicio di far arrivare questo nostro messaggio a tutti i partiti politici, alle organizzazioni sindacali, alle associazioni di categoria, affinché ognuno si adoperi ed intervenga con i propri rappresentanti istituzionali cercando insieme di risolvere questi problemi comuni che interessano tutti i cittadini”.

Per leggere il report ospedaliero in questione, clicca Per leggere il report ospedaliero in questione, CLICCA QUI.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social