“Berlusconi senatore a vita”, la proposta di Fazzone

“Berlusconi senatore a vita”, la proposta di Fazzone

Il senatore fondano e coordinatore regionale di Forza Italia Claudio Fazzone non ha dubbi: Berlusconi sarebbe stato vittima di un “golpe giudiziario” e meriterebbe la nomina a senatore a vita.

“Il tempo è galantuomo e la verità alla fine viene sempre fuori. La vicenda della sentenza ‘pilotata’ – spiega Fazzone – è l’emblema dell’uso politico della giustizia. Il presidente Berlusconi è stato vittima di un vero e proprio complotto già all’epoca delle sue dimissioni da palazzo Chigi, causato dal famoso ‘spread Btp-Bund’ salito a 576 punti nel novembre 2011.
Ma evidentemente non bastò per eliminarlo politicamente. Il processo per frode fiscale che lo condannò in via definitiva è stato creato appositamente per colpire al cuore l’uomo, spazzando via dalla scena politica l’ultimo leader democraticamente eletto da più di 13 milioni di italiani. Avevamo contestato nel 2013 la sentenza e anche la ‘cacciata’ del presidente dal Senato con l’uso retroattivo della legge Severino. Oggi scopriamo che dietro tutto era stato organizzato, con Berlusconi mandato davanti al plotone di esecuzione.
Non ho mai dubitato – ribadisce Fazzone – dell’innocenza del Presidente e del fatto che tutto fosse stato orchestrato contro di lui. In tal senso ritengo sacrosanta la richiesta di istituire una commissione d’inchiesta sui fatti emersi in merito a quella vicenda giudiziaria.
Possono passare gli anni, ma il tempo restituisce sempre la verità. Berlusconi era, è, e sarà sempre un galantuomo. E la sua nomina senatore a vita sarebbe un giusto riconoscimento ad un uomo vittima di un vero golpe giudiziario”.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social