“Troppo a sinistra”, quando le imminenti elezioni frazionano le forze politiche

“Troppo a sinistra”, quando le imminenti elezioni frazionano le forze politiche

La notizia fa rumore, ma non è il solo che si sente in questo periodo pre-elettorale in quel di Terracina. In tanti sospettavano già da tempo che le elezioni (e le divisioni interne al centrodestra) potessero ampliare, ridurre, superare o spaccare coalizioni e maggioranze, ma l’addio alla maggioranza e al gruppo di “SìAmo Terracina” da parte di Andrea Lauretti fa ancora più rumore perché accusa, la sua ormai ex lista, di essere “troppo di sinistra”.

Nell’ultimo consiglio comunale dei giorni scorsi Lauretti aveva scelto i banchi dell’opposizione a dimostrazione che i contatti con la vice sindaco facente funzioni Roberta Tintari e l’ex primo cittadino Nicola Procaccini, non avevano prodotto i risultati sperati.

La motivazione, secondo quanto riportato anche da Latina Oggi, la non condivisione di alcune scelte e il vedere spostato l’assetto politico.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social