Il quarto piano dell’edificio dell’albergo “La Baia” resta residenziale

Il quarto piano dell’edificio dell’albergo “La Baia” resta residenziale

Confermato il via libera alla regolarizzazione a destinazione residenziale del quarto piano dell’edificio in cui si trova l’albergo “La Baia”, a Ponza.

Il Consiglio di Stato ha rigettato l’appello presentato dalla Brugnoli srl, la società che gestisce la struttura ricettiva.

Il Tar di Latina, accogliendo il ricorso del proprietario dell’attico dell’immobile di via Nuova, dove agli altri piani è in funzione l’hotel, ha bocciato l’atto con cui il Comune, il 15 novembre 2018 aveva annullato in autotutela il provvedimento del 12 maggio 2008, con cui era stato dato l’ok alla regolarizzazione.

I giudici amministrativi hanno specificato che un atto non può essere annullato in autotutela dopo diciotto mesi dalla sua adozione e nel caso specifico erano passati ben dieci anni.

Una sentenza con cui il Comune e la Brugnoli srl, che si era opposta al ricorso, sono stati anche condannati a pagare tremila euro di spese di giudizio.

La Brugnoli ha quindi fatto appello, ma invano.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social