Definitiva la maxi sanzione inflitta alla Ecoambiente

Definitiva la maxi sanzione inflitta alla Ecoambiente

Definitiva la maxi sanzione alla Ecoambiente srl, la società che ha gestito a lungo la discarica di Borgo Montello dove venivano smaltiti i rifiuti del Comune di Latina e che da tempo sta cercando di ottenere il via libera per riprendere l’attività, mentre l’amministrazione comunale si dice decisa a non far scaricare più niente in quel sito.

La III sezione civile della Corte di Cassazione ha confermato la sentenza emessa dalla Corte d’Appello di Roma il 6 aprile 2018 e l’azienda legata alla galassia societaria di Manlio Cerroni dovrà pagare oltre settecentomila euro.

Avallata dunque la stessa decisione presa dal Tribunale di Latina, che aveva a sua volta rigettato l’opposizione della Ecoambiente alla cartella di pagamento relativa a un’ordinanza ingiunzione a titolo di sanzione amministrativa, per violazioni in materia ambientale.

Contestazioni che ora costano care alla srl.

Rigettando il ricorso, la Corte di Cassazione ha inoltre condannato la Ecoambiente a pagare oltre diecimila euro di spese di lite.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social