Cisterna, dal 15 giugno attivo il nuovo Portale Unico dell’Edilizia

L'assessore Ceri: “Trasparenza e semplificazione nelle pratiche, primo passo verso la completa gestione digitale”

Cisterna, dal 15 giugno attivo il nuovo Portale Unico dell’Edilizia

Al fine di snellire e rendere più efficiente e trasparente il rapporto con l’Ente, a partire dal prossimo 15 giugno sarà attivo il Portale Unico Edilizia del Comune di Cisterna di Latina, sportello telematico dedicato alla presentazione on-line delle pratiche edilizie.

Tramite il nuovo servizio sarà possibile presentare la maggior parte delle procedure edilizie.

In particolare devono essere obbligatoriamente presentate sul portale, a pena di irricevibilità, le istanze relative a pratiche edilizie di comunicazione di inizio lavori (C.I.L.), comunicazione di inizio lavori asseverata (C.I.L.A.), segnalazione certificata di inizio attività (S.C.I.A.), permesso di costruire, attestazione asseverata di agibilità, comunicazione di fine lavori, oltre che l’invio di integrazione dei documenti. Le restanti procedure (insegne, varianti Sueap, accesso agli atti), come anche la conclusione di pratiche in itinere, invece devono essere ancora presentate mediante l’indirizzo sueap@postacert.comune.cisterna.latina.it; non saranno accettate pratiche inviate con altre modalità.

Attraverso il sito www.sueapcisterna.it sarà possibile accedere al servizio previa autenticazione tramite SPID. La modulistica è redatta digitalmente e conforme alle vigenti disposizioni regionali in materia.

Le istanze dovranno essere presentate con files firmati digitalmente e inviati in formato p7m con una dimensione massima di 5 Mb per gli elaborati grafici, e di 3 Mb per tutti gli altri.

Il sindaco di Cisterna, Mauro Carturan e l’assessore Alberto Ceri

Qualora il portale richiedesse obbligatoriamente la presentazione di una dichiarazione, relazione o elaborato su una verifica di legge non dovuta per il caso in esame, il professionista dovrà allegare una dichiarazione firmata digitalmente nella quale attesta che l’intervento non è soggetto a tale verifica.

«La digitalizzazione nel rapporto tra cittadino e Comune – afferma l’assessore alla Digitalizzazione, Semplificazione, Smart City, Alberto Ceri – era e continua ad essere un caposaldo del programma elettorale di questa amministrazione e del Sindaco Mauro Carturan. Con il lockdown ci siamo resi ancor più conto di quanto sia necessario semplificare e snellire le attività di ogni giorno; nella realtà bisogna renderlo possibile e fare in modo che “digitale” non equivalga a “complicato”, tutt’altro.

Col nuovo servizio telematico i tecnici o i committenti saranno in grado di gestire totalmente on-line le pratiche edilizie; ciò comporterà anche una sana ventata di trasparenza poiché il portale sarà in grado di tenere traccia del percorso della pratica mentre il cittadino sarà in grado di sapere il nome del tecnico istruttore, conoscere lo stato di avanzamento della propria pratica ed eventualmente confrontarsi col tecnico per chiarimenti. Grazie al supporto qualificato di tutto il nostro settore Sueap, è solo il primo passo verso la completa gestione digitale, poiché a breve saremo anche in grado di dotare il sito di una cassa digitale per effettuare i pagamenti degli oneri direttamente online» conclude l’assessore.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social