Preda di rifiuti e incuria, l’area archeologica Caposele torna a splendere

Preda di rifiuti e incuria, l’area archeologica Caposele torna a splendere

In vista delle giornate europee dell’archeologia, l’amministrazione comunale di Formia ha deciso di concentrarsi su uno dei gioielli della Città, l’area archeologica Caposele, da giorni interessata da lavori di pulizia che hanno permesso di ammirare bellezze da tempo nascoste da incuria, vegetazione e rifiuti.

“Cultura è attenzione e senso di appartenenza. I luoghi sono elemento fondamentale per sentirsi comunità. Restituire la bellezza ai cittadini affinché godano della loro città e se ne sentano parte”, il commento del vicesindaco e assessore alla Cultura Carmina Trillino.

“Ambiente è tutto ciò che ci circonda, è cercare di migliorare il benessere di ognuno. Luoghi di bellezza pieni di rifiuti abbandonati in siti archeologici”, continua l’assessore all’Ambiente Orlando Giovannone.

“Le giornate europee dell’archeologia per i prossimi 20 e 21 giugno rappresentano un momento di presentazione ma anche atto a migliorare e predisporre maggiore cura per il territorio”, aggiunge l’assessore ai Lavori pubblici Pasquale Forte.

“I nostri siti archeologici insieme alle spiagge, ai parchi, ai borghi rappresentano l’identità della nostra comunità e un modello di attrazione a tutto tondo per l’offerta turistica”, conclude il sindaco Paola Villa. “Completa soddisfazione per le azioni messe in opera degli assessorati per i bandi, le azioni di pulizia e le iniziative culturali, azioni tese alla ripartenza della comunità nel rispetto delle linee guida”.

GALLERIA FOTOGRAFICA

You must be logged in to post a comment Login

h24Social