Suolo pubblico, agevolazioni ai commercianti per uscire dalla crisi: le novità da Roccagorga

Suolo pubblico, agevolazioni ai commercianti per uscire dalla crisi: le novità da Roccagorga

Una procedura semplificata per l’utilizzo gratuito del suolo pubblico per i commercianti autorizzati alla somministrazione di cibi e bevande. Lo ha deciso la giunta comunale di Roccagorga, guidata dal sindaco Nancy Piccaro, che ha approvato la proposta presentata dal vicesindaco Mario Romanzi e dell’assessore Andrea Orsini.

La delibera, che prevede l’applicazione dell’articolo 181 del Decreto Rilancio, è solamente il primo provvedimento adottato dall’amministrazione comunale a sostegno delle attività commerciali, per agevolare la ripartenza e superare gli effetti negativi causati dalle misure restrittive per il contenimento della diffusione della pandemia dei mesi scorsi. Sono allo studio altre proposte concrete per venire incontro ai commercianti, per garantire un effettivo rilancio economico, senza dimenticare la sicurezza dei cittadini.

“La delibera adottata – dichiara il vicesindaco Mario Romanzi – rappresenta un importante punto di equilibrio tra le esigenze di rilancio economico delle attività e il rispetto delle norme sulla sicurezza relative sia al contenimento della diffusione del Covid-19 sia dell’ordine pubblico. Tra le varie disposizioni vi è ad esempio la concessione del suolo pubblico anche su aree non immediatamente contigue al locale, per accedere alle quali occorra attraversare strade, in tutti i casi in cui non comporterà problemi di sicurezza alla mobilità, sia dei pedoni che dei veicoli, lasciando liberi in ogni caso passi carrai, ingressi agli edifici e pedane per i disabili. Non si potrà invece accogliere le richieste   prive degli elementi indispensabili per l’individuazione del soggetto richiedente e del suolo pubblico che si intende utilizzare nella planimetria fornita dagli Uffici competenti”.

“Questo ampliamento dello spazio pubblico dovuto alle esigenze di garantire il distanziamento sociale – dichiara l’Assessore Andrea Orsini – riguarderà anche gli esercizi fuori il centro urbano e consentirà anche agli esercenti di utilizzare elementi di arredo semplici in conformità, per le attività in centro, ai parametri architettonici del paese. La delibera vuole essere anche un’opportunità per ripensare un nuovo decoro urbano del paese: infatti siamo pronti a lanciare la proposta di un regolamento Dehors al fine di dare un volto più attrattivo, sia dal punto di vista turistico che economico, a Roccagorga”.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social