Coronavirus, gli ultimi dati: Italia con pochi casi, come Germania e Spagna

Coronavirus, gli ultimi dati: Italia con pochi casi, come Germania e Spagna

Ermete Labbadia, laureato in economia e commercio ma appassionato e con una tesi in statistica, continua ad accompagnare in esclusiva h24notizie.com nella lettura dei dati del contagio dell’emergenza Covid-19.

“Notizie sempre più positive in Italia anche dopo i dati comunicati il 4 giugno. Scende il numero degli attualmente positivi: 38.429 (-868). In trend discendente anche il numero di nuovi decessi: 88.

In calo per il 60° giorno consecutivo il numero delle persone che occupa le terapie intensive: 338  (353  il giorno precedente). Scende ancora  il numero dei pazienti contemporaneamente ricoverati negli ospedali : 5503  (5742 il  giorno precedente).

Nella tabella troviamo nella prima colonna i casi accertati da inizio epidemia. Nella seconda colonna della Tabella  i nuovi casi positivi accertati ieri. Solo 5 regioni fanno registrare più di 4 nuovi casi.

Le due colonne successive ci indicano la media giornaliera dei casi calcolata nelle ultime due settimane, cioè dal 22 al 28 maggio e dal 29 maggio al 4 giugno.

L’ultima colonna ci indica il rapporto tra questi due valori: quindi dove il numero è superiore ad 1 vuol dire che la media dell’ultima settimana è maggiore e quindi la situazione è peggiore. Non ci sono al momento regioni italiane con  un rapporto che possa destare elementi di preoccupazione.

Il rapporto positivi/tamponi di ieri in Italia è il più basso i sempre: 0,354%, mentre è salito leggermente quello della Lombardia: 2,463%.

L’indice Rt, dopo i dati comunicati il giorno 4 giugno, scende per l’Italia a 0,51 (da 0,59) e a 0,59 per la Lombardia (da 0,71).

Le 10 nazioni con più casi accertati al 4 giugno sono in ordine: USA, Brasile,  Russia, Regno Unito, Spagna, Italia, India, Francia, Germania e Perù.

Il Perù si appresta a scavalcare nei prossimi giorni  Francia e Germania e allo stesso modo è imminente il sorpasso dell’India nei confronti di  Spagna e Italia.   

Nel  grafico che vi proponiamo oggi l’andamento della media giornaliera per periodi settimanali delle 6 nazioni con più casi accertati da inizio epidemia.

Nel grafico in alto notiamo che è stabile e su numeri consistenti la situazione di USA e Russia, mentre purtroppo peggiora ulteriormente il Brasile che è diventato il Paese con la media giornaliera di casi più alta nell’ultima settimana.

Nel grafico in basso la conferma del miglioramento nell’ultimo periodo di Regno Unito, Spagna e Italia.

Italia e Germania sono le nazioni, tra le 10 più colpite da inizio epidemia, che hanno attualmente la media giornaliera di casi più bassa nell’ultima settimana: Italia (325,86) Germania (325,14)Segue la Spagna 393,43 e molto più distanziate Francia e Regno Unito. Ancora numeri altissimi invece per Brasile, USA, India, Perù e Russia”.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social