Fondi, quasi un mese senza casi di Covid-19. Il vicesindaco: “Non abbassare la guardia”

Fondi, quasi un mese senza casi di Covid-19. Il vicesindaco: “Non abbassare la guardia”

Il Vice Sindaco di Fondi Beniamino Maschietto rende noto che da circa un mese la città di Fondi non registra nuovi casi di positività da Covid-19 e attualmente non vi sono concittadini ricoverati a causa del virus.

“E’ un grande risultato, di cui tutti dobbiamo essere orgogliosi, raggiunto grazie alle misure di prevenzione e gestione dell’emergenza epidemiologica, ai controlli costanti e al senso di responsabilità da parte dei cittadini. Al momento la situazione è sotto controllo ma ciò non autorizza assolutamente ad abbassare la guardia perché il virus è insidioso: pochissime infrazioni potrebbero causare nuovi focolai e un innalzamento della curva dei contagi in tutta la città. Sarebbe pertanto assurdo gettare all’aria mesi di sacrifici con comportamenti irresponsabili.

Faccio un appello a tutta la cittadinanza, e in particolare agli anziani che si incontrano per passeggiare, perché alcuni di loro non indossano la mascherina e non rispettano il distanziamento sociale, e ai giovani che legittimamente stanno ripopolando strade e piazze della città ma generando spesso assembramenti e purtroppo anche schiamazzi. Auspico in questo caso un impegno preciso dei genitori nel voler far comprendere ai propri figli che vivere la “fase 2” non significa che si possano riprendere le stesse abitudini che tutti avevamo prima dell’inizio dell’emergenza ed essere liberi di fare qualsiasi cosa.

Le Forze dell’Ordine stanno effettuando regolari controlli e non vorremmo essere costretti a interdire al pubblico le aree in cui non vengono osservate le norme.

Quindi cerchiamo di mantenere un atteggiamento responsabile e di rispettare le regole per difendere noi stessi e gli altri dal rischio di contagio: laviamo frequentemente le mani e utilizziamo le soluzioni per la disinfezione, evitiamo gli assembramenti ed utilizziamo la mascherina anche all’aperto in quelle situazioni dove è difficile osservare il corretto distanziamento dagli altri.

Infine ricordo che secondo la vigente normativa chi ha una temperatura corporea uguale o superiore a 37.5° non può circolare, deve rimanere in casa e avvisare il proprio medico per avere indicazioni. Confido nel comportamento responsabile della cittadinanza: l’osservanza delle regole corrisponde alla libertà di tutti e alla sicurezza di tutta la comunità”.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social