Il fondano Mohamed Ammar entra nel CdA del patronato Inapi

Il fondano Mohamed Ammar entra nel CdA del patronato Inapi

Il circolo Fenapi dell’Agro Pontino comunica che nei giorni scorsi il fondano Mohamed Ammar è stato nominato dall’Ufficio di presidenza nazionale della Fenapi nuovo componente del Consiglio di Amministrazione del patronato nazionale Inapi, con sede a Roma.

La Federazione Nazionale Autonoma Piccoli Imprenditori, da qui l’acronimo Fenapi, è un’organizzazione professionale di categoria senza fini di lucro. Associa i piccoli imprenditori nei comparti artigianato, commercio, pesca, agricoltura, piccola industria, e servizi. “Scopo primario è la tutela dei diritti e la valorizzazione delle condizioni culturali, morali, professionali, giuridiche ed economiche degli associati”, spiegano dal sodalizio.

La Fenapi, con 372mila iscritti, è articolata in 75 province, in 19 regioni e in 13 stati esteri mediante 392 circoli, che hanno istituito e garantito il funzionamento, unitamente ai liberi professionisti, delle sedi degli enti promossi dalla Fenapi, la cui situazione attuale è la seguente: 748 sportelli Caf Fenapi; 54 sedi Caa; 110 sportelli Caf Confapi-Fenapi; 13 sportelli Caf Impresa Fenapi; 223 sedi territoriali del patronato Inapi.

Il circolo Fenapi dell’Agro Pontino, con sede a Fondi, al civico 6 di via Vallecorsa, è stato costituito il 22 dicembre 2016 facendosi promotore, tra l’altro, del patronato Inapi e del Caf Fenapi per offrire tutti i servizi su indicati ai propri iscritti ed alla cittadinanza tutta.

Nel corso del 2018 il circolo Fenapi dell’Agro Pontino si è fatto promotore del patronato Inapi in tutta la provincia di Latina e il 20 luglio 2018 ha aperto la sede provinciale, attualmente situata a Latina, presso il Centro Commerciale Latinafiori, Torre 4 “Magnolia”, III piano, scala A interno 19.

“Le attività del circolo sono coordinate dal direttore Mohamed Ammar con enorme abnegazione, competenza, professionalità e passione che lo hanno imposto all’attenzione degli organi nazionali della Fenapi tanto da gratificarlo con questa importantissima nomina”, sottolineano dall’organizzazione. Ammar è considerato dai membri dell’Ufficio di presidenza una persona che si “è distinta per serietà ed intraprendenza”.

Il presidente, i membri del direttivo e tutti i soci del circolo Fenapi dell’Agro Pontino si dicono “orgogliosi del proprio direttore”, a cui fanno le congratulazioni per questo nuovo incarico, “consapevoli che sia solo un passo verso un futuro radioso”.

Ammar ha accettato il nuovo incarico nel CdA del patronato Inapi con entusiasmo, non facendo mancare parole di riconoscenza: “Ringrazio i membri dell’Ufficio di presidenza Fenapi, tutti i soci, i dipendenti, i numerosi collaboratori e tutte le persone con cui quotidianamente collaboro al circolo dell’Agro Pontino, agli altri circoli territoriali della provincia di Latina e tutti gli altri 5 sportelli operanti nella provincia. Questa nomina è uno stimolo ulteriore per continuare ad offrire ai cittadini, imprenditori e professionisti non solo servizi ma soprattutto una tutela dei loro diritti riconoscendoli la dignità che a loro spetta soprattutto in questo momento particolarmente difficile per l’Italia, per la provincia di Latina e per la città di Fondi”.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social