L’ass.ne ‘Fare Verde’ nei parchi come supporto al controllo e distribuzione mascherine contro il COVID-19

L’ass.ne ‘Fare Verde’ nei parchi come supporto al controllo e distribuzione mascherine contro il COVID-19

E’ terminata, dopo circa due settimane, la collaborazione dell’associazione ‘Fare Verde’ col Comune di Formia, per le attività di riapertura dei parchi per quanto riguarda il distanziamento sociale e all’utilizzo di mascherine.

‘Fare Verde’ si è occupata nello specifico, dal 4 al 17 di maggio, di controllare che le norme di sicurezza anti-Covid-19 fossero correttamente attuate nel rispetto e sicurezza dei cittadini formiani, muniti anch’essi di mascherine e guanti, riconoscibili per uniforme e tesserino, hanno fornito  alle persone non munite le mascherine per permettere una passeggiata nei parchi in completa sicurezza e a debita distanza. I volontari di Fare Verde hanno monitorato la Villa Comunale Umberto I,  Tosti di Val Minuta (Gramsci), Pimentel De Fonseca, Villetta di Castellonorato, Rodari e Via Cassio.

Alcuni sono già aperti e altri apriranno secondo le disposizioni comunali.

L’iniziativa è stata volta soprattutto alla sicurezza della salute pubblica, lo stesso Comune ha messo a disposizione personale, protezione Civile e forze dell’ordine per garantire la sicurezza e la salute. La collaborazione del cittadino inoltre è essenziale e ‘Fare Verde’ crede molto nella prontezza dei formiani nell’affrontare al meglio la drammatica situazione che in questi giorni vede le prime riaperture alla vita sociale.

Così ha commentato il vicesindaco Carmina Trillino “Senza il vostro amore, senso civico ed etico sarebbe stato impossibile aprire i parchi ed essere di supporto ai cittadini”.

Un ringraziamento speciale ai volontari ‘fareverdini’ Sabrina, Luigi, Francesco, Manuel ed Anna.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social