La dose di cocaina è “scarsa”, lite tra pusher e acquirente: due denunce e una segnalazione

La dose di cocaina è “scarsa”, lite tra pusher e acquirente: due denunce e una segnalazione

Nella tarda serata di sabato, a Latina, i carabinieri della Sezione radiomobile hanno deferito in stato di libertà un 35enne e un 62enne del posto, accusati di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Nella circostanza, i due hanno spontaneamente consegnato ai militari, intervenuti dopo una segnalazione giunta alla centrale operativa, un involucro contenente 0,2 grammi di cocaina, che asserivano di proprietà di un 38enne polacco residente come loro nel capoluogo pontino: a loro dire, l’uomo si sarebbe recato presso la loro abitazione per poter consumare lo stupefacente.

I carabinieri hanno invece ricostruito tutt’altro: la droga era stata ceduta allo straniero proprio dai due. Peccato che da quella cessione, dicono dall’Arma, sia successivamente scaturita una lite, “poiché l’assuntore pretendeva la restituzione della somma di denaro in considerazione della scarsa qualità dello stupefacente”. La sostanza è stata contestualmente posta sotto sequestro, mentre il 38enne polacco è stato segnalato all’autorità competente come assuntore di stupefacenti.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social