Offese via Facebook, la Municipale denuncia “leone da tastiera”

Offese via Facebook, la Municipale denuncia “leone da tastiera”

La Polizia Municipale di Itri ha denunciato per il reato di diffamazione ed oltraggio un uomo che aveva postato su un gruppo Facebook un commento con frasi ritenute offensive. “In questi giorni molto particolari per la gestione dell’emergenza epidemiologica, la Polizia Locale di Itri, diretta e coordinata personalmente dal comandante Pasquale Pugliese, sta profondendo un notevole sforzo e mettendo in campo ogni tipo di azione finalizzata a far rispettare i Decreti Legge, i DPCM e le ordinanze del Presidente della Regione Lazio, per tutelare la salute dei cittadini”, ricordano dal Comune. “Numerosi sono stati i controlli che si sono succeduti e che hanno visto verifiche a cittadini, automobilisti, attività commerciali ed industriali”. Proprio commentando su un gruppo del noto social network uno di questi controlli, un signore, senza apparente motivazione, si era lasciato andare a una frase “fortemente lesiva per l’immagine, il decoro e la dignità, degli uomini e delle donne in divisa”. Una frase che ha costretto l’amministratore del gruppo ad intervenire lanciando un appello alla correttezza, e in seguito ha fatto scattare per il responsabile, alla pari della diffamazione a mezzo stampa, la denuncia all’Autorità Giudiziaria.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social