Roccagorga, dimissioni “rumorose” dell’assessore Restaini (FI)

Roccagorga, dimissioni “rumorose” dell’assessore Restaini (FI)

La consigliera comunale Restaini riconsegna le deleghe al sindaco. Quadrini, vice coordinatore regionale del partito di Berlusconi spiega:”Vicinanza mia e di tutto il gruppo di Forza Italia“.

“Il consigliere comunale di Roccagorga rimette, così, tutte le deleghe (Cultura, Attività Produttive, Rapporti con gli Enti, Sviluppo Economico e Suap) nelle mani del primo cittadino Piccaro“.

Nella nota diffusa dal coordinamento regionale degli azzurri si legge come alla base della scelta ci sia stata, secondo la Restaini “impossibilità oggettiva all’esercizio democratico e di reciproco rispetto nel rapporto fiduciario alla base delle deleghe, mentre le motivazioni politiche saranno oggetto di comunicazioni pubbliche preannunciate ampiamente con atti comunicati al sindaco e al protocollo“.

Una scelta che, come spiega l’esponente forzista di Roccagorga lascia “immutata e anzi maggiormente avvalorata l’idea e l’impegno di essere a favore della mia comunità, azione che continuerò ad esercitare per il grande consenso ricevuto dai cittadini in primis come consigliere comunale e per il ruolo istituzionale che esercito in Anci in qualità di consigliere nazionale, in Gazzetta Amministrativa e nel ruolo politico che il mio partito, Forza Italia, ha ritenuto di affidarmi”.

Ad esprimere assoluta vicinanza a Lubiana Restaini è il vice coordinatore regionale di Forza Italia Gianluca Quadrini, che dichiara: “A nome mio  e di tutto il gruppo di FI esprimo vicinanza, solidarietà e profonda stima a Lubiana Restaini, ex assessore e consigliere comunale di Roccagorga, membro del direttivo del Consiglio provinciale di Latina, nonché consigliere nazionale Anci e responsabile per i Rapporti istituzionali con Ministero e Parlamento della Gazzetta amministrativa della Repubblica italiana. Sono pienamente d’accordo con Lubiana alla quale durante questa legislatura non è stato permesso di svolgere oggettivamente l’esercizio democratico, certo che continuerà ancor di piu’ ad esercitare il suo operato per il bene della comunità e a svolgere il ruolo istituzionale in qualità di consigliere nazionale Anci“.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social