Filmini hard e violenza sessuale sulla ex: fissato l’interrogatorio dell’arrestato

Filmini hard e violenza sessuale sulla ex: fissato l’interrogatorio dell’arrestato

Il giudice del Tribunale di Cassino Salvatore Scalera ha fissato per lunedì 11 maggio l’interrogatorio di garanzia nei confronti del 36enne residente a Gaeta arrestato dalla polizia con l’accusa di violenza sessuale, stalking e lesioni nei confronti dell’ex compagna di 27 anni. Per via dell’emergenza legata al coronavirus, l’interrogatorio si terrà via Skype.

Per gli inquirenti l’indagato, attualmente ristretto ai domiciliari e difeso dagli avvocati Vincenzo Macari e Claudio Tirino, avrebbe anche utilizzato dei filmini hard a mo’ di ricatto: “All’insaputa della donna – ha spiegato la polizia a margine delle manette – aveva illecitamente immortalato la partner con delle riprese video dai contenuti sessualmente espliciti, minacciando di utilizzarli come una sorta di revenge porn, condividendoli sui principali social network in modo tale da demolire la sua immagine pubblica, nel tentativo di costringere la malcapitata a confessare presunte relazioni sentimentali con altri coetanei”.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social