Uccelli morti sul lungomare di Formia, nulla a che vedere col Covid-19

Uccelli morti sul lungomare di Formia, nulla a che vedere col Covid-19

Uccelli morti sul lungomare formiano, nulla a che vedere con il Covid-19, a differenza di quanto pensato da qualche complottista (e non solo). A sottolinearlo, attraverso la propria pagina Facebook, anche il sindaco Paola Villa. “In queste ultime settimane c’è stata una moria di uccelli sul tratto di spiaggia Fagiano/don Bosco. Sono Berte minori uccelli marini che trovano sul nostro mare l’habitat ideale. Purtroppo in questi ultimi anni ci sono state diverse notizie di moria di uccelli marini in altre aree, come alla foce del lago Patria Castel Volturno il 20 aprile scorso. Tutto ciò si verifica da 4/5 anni sempre nello stesso periodo. Sono intervenuti per accertamenti Capitaneria e Carabinieri forestali, sembra che sia legato all’ingestione di una alga tossica o di microalghe tossiche non autoctone dei nostri mari, ma che da qualche anno, visto l’aumento di temperatura delle acque, sono diventate tipiche ed hanno colonizzato”.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social