Festeggiano 65 anni di matrimonio, la storia eccezionale di Felicia e Francesco

Festeggiano 65 anni di matrimonio, la storia eccezionale di Felicia e Francesco

Una bella notizia da raccontare quella che viene dal Comune di Itri. E’ quella di una coppia che festeggia 65 anni di matrimonio.

Nonna Felicia Petrillo, detta Licia, nata il 28 agosto del 1931, conosciuta come ‘la puteara’ per via della bottega che aveva e nonno Francesco Paolo Suprano, nato l’11 aprile del 1926 si sono sposati il giorno della Liberazione nel 1955 presso la chiesta di Santa Maria Maggiore in piazza a Itri. Una vita difficile segnata dalla guerra. Una vita difficile segnata dalla guerra. Nonno Francesco a 16 anni fu preso dai tedeschi e portato a Cassino dove iniziò a lavorare come inserviente. I primi anni di matrimonio facevano entrambi lavori saltuari e poi con sacrificio hanno acquistato una bottega allo Straccio dove ancora vivono. Hanno gestito la bottega dal 55 all”83. Nonno Francesco fino a prima dell’inizio della quarantena si recava in campagna e in molti lo ricordano fino a due anni quando fa andava ancora con l’Ape sia a Fondi che a Itri.
Passione di nonna Felicia sono invece i Fuochi di San Giuseppe e partecipava attivamente a quello del quartiere dello Straccio dove si friggono le famose zeppole. In questo periodo di quarantena sono isolati come tutti presso la loro abitazione e per le scorte provvedono i familiari ( 3 figli,2 nuore ,1 genero 3 figli ,6 nipoti e 4 pronipoti )oppure chiamano il negozio sotto casa. A loro ed alla straordinaria storia che le loro vite raccontano, vanno gli auguri della redazione di h24notizie.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social