Asl, ok alla proroga dei contratti per il personale dei reparti Covid

Asl, ok alla proroga dei contratti per il personale dei reparti Covid

A tutto il personale sanitario impegnato nei reparti Covid dell’Asl di Latina verrà offerta la possibilità di poter sottoscrivere contratti di lavoro per ulteriori 12 mesi a tempo determinati presso le istituendi Api delle Aziende o enti del servizio sanitario regionale che non hanno soddisfatto il fabbisogno con il loro personale.

Un risultato importante quello raggiunto dall’Azienda sanitaria pontina, dopo gli allarmi lanciati nei giorni scorsi, per il cui raggiungimento molto si è speso Roberto Masiero, segretario del circolo Pd sanità.

Decisioni frutto del raccordo tra l’assessore regionale alla sanità Alessio D’Amato e il direttore generale dell’Asl di Latina, Giorgio Casati, che per tale vicenda ha affidato uno specifico mandato a Claudio Rainone, direttore UOC reclutamento, al fine di trovare una soluzione per risolvere la questione di cui si discute.

“I colleghi possono stare sereni. Gli sforzi fatti non sono stati dimenticati”, specifica Masiero.

Il personale in presenza dei requisiti potrà poi accedere, maturati i 36 mesi di attività, a un concorso per la stabilizzazione, come disciplinato dalla legge Madia.

Da sottolineare infine che dette assunzioni vanno ad aggiungersi a quelle già previste dall’Azienda sanitaria e che dunque non compromettono le posizioni dei vincitori del concorsone del Sant’Andrea e di quanti si trovano nelle liste di mobilità.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]