Spaccio di cocaina e crack, ai domiciliari i due fratelli apriliani

Spaccio di cocaina e crack, ai domiciliari i due fratelli apriliani

Ai domiciliari i due fratelli di Aprilia arrestati sabato sera dai carabinieri dopo essere stati trovati in pieno centro fuori dalle loro abitazioni e in possesso di 110 grammi di cocaina e crack, un bilancino di precisione e strumenti da taglio.

A disporre la misura cautelare il gip del Tribunale di Latina, Giorgia Castriota, al termine degli interrogatori dei due.

I due fratelli, difesi dagli avvocati Pasquale Cardillo Cupo e Dalila Flaming, si sono avvalsi della facoltà di non rispondere.

Rilasciando delle dichiarazioni spontanee, gli arrestati hanno però sostenuto che la droga che gli è stata sequestrata era per uso personale e che i loro precedenti per spaccio sono ormai molto vecchi.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social