Il web si mobilita per la multa a Don Showry Konka

Il web si mobilita per la multa a Don Showry Konka

“Don Showry Konka, il parroco della chiesa del Buon Pastore di Penitro, finito nei giorni scorsi al centro di un servizio di Striscia la Notizia, pagherà la sanzione amministrativa inflittagli dopo essersi autodenunciato alle autorità competenti, con il sostegno della raccolta fondi in suo favore, organizzata dal dj di origini formiane Ulisse Marciano, che vive da anni in Lombardia, ma sempre molto presente e non nuovo a questo tipo di iniziative.


Benchè la funzione rispettasse le disposizioni della Cei, il prete aveva celebrato la messa di Pasqua, distribuendo la comunione senza indossare né guanti né mascherina protettiva.
Ulisse è stato tra i primi autori di una valanga di attestati di solidarietà nei confronti del sacerdote che per mitezza e disponibilità nei confronti del prossimo si era fatto apprezzare in altre parrocchie della Diocesi, al quale si sono aggiunti tanti cittadini della comunità di Penitro e anche Don Antonio Cairo, parroco della chiesa di Sant’Albina a Scauri, il quale ha usato un termine ben preciso per l’accaduto: disgusto.

Sì perchè Ulisse non ha esitato un attimo a sostenere che Don Showry sia stato vittima di una vile strumentazione che avesse altri fini e che si trattasse di una vera ingiustizia.
“Don Showry ha commesso un errore di superficialità, ma chi ha riscontrato il mancato rispetto delle disposizioni, poteva denunciare l’accaduto alle autorità competenti, senza crearne un caso mediatico che inoltre ha leso all’immagine della città. La colpa non è di chi ha fatto il video, ma chi ha fatto la segnalazione.
Sono felice che il mio invito ad aiutare Don showry sia stato condiviso e in meno di 72 ore si sia potuto raggiungere e superare l’obbiettivo di raccogliere 500€. Le chiacchiere le lascio agli altri, la gente ha deciso spontaneamente da che parte stare e a chi credere. I latini dicevano: contra factum non valet argomentum”.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]