Controlli contro il coronavirus, alta vigilanza sulle seconde case

Controlli contro il coronavirus, alta vigilanza sulle seconde case

A Ponza continua a crescere la paura che sbarchi il coronavirus.

In vista delle feste del 25 aprile e del 1 maggio, temendo che sull’isola possano arrivare i proprietari di seconde case e con loro il Covid-19, il sindaco Francesco Ferraiuolo ha così dato ordini alla polizia locale di vigilare su tali immobili, per verificare che nessuno vi metta piede.

Per il primo cittadino è “fondato il timore che molti proprietari di seconde case utilizzate per le vacanze possano tentare di raggiungere” Ponza.

E i vigili dovranno controllare così tutte “le abitazioni diverse da quelle principali”, per “appurare e sanzionare severamente eventuali inosservanze” al Dpcm del 10 aprile scorso che vieta tali spostamenti.

Lo stesso sindaco ha inoltre chiesto al prefetto di Latina, Maria Rosa Trio, di fare tutto il possibile per impedire le partenze alla volta dell’arcipelago delle Ponziane.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social