Famiglie vittime di aggressioni continue da parte di un parente

Famiglie vittime di aggressioni continue da parte di un parente

Insulti, minacce di morte e aggressioni. A Doganella, nel Comune di Sermoneta, per i familiari di un 60enne va avanti così da quasi cinque anni. Dal giorno in cui quest’ultimo, dopo aver avuto una serie di liti con i vicini di casa a Latina, si è trasferito nella casa di campagna a Doganella appunto, vicino a quelle dei parenti.

Non si contano più le denunce e gli interventi dei carabinieri, delegati anche dalla Procura della Repubblica di Latina ad ascoltare tutte le presunte vittime. Ma gli episodi di violenza proseguono.

Larga parte dei parenti del 60enne è testimone di Geova e l’indole pacifica dei testimoni di Geova farebbe infuriare ancor di più il protagonista delle aggressioni.

L’ultimo in ordine di tempo ad essere stato picchiato è un 67enne, che si è visto assegnare dai medici una prognosi di dieci giorni, che da alcune immagini scattate per documentare l’accaduto ha sul corpo i segni evidenti delle bastonate subite e che ha già dovuto abbandonare la sua casa proprio per le continue aggressioni, recandosi nella sua proprietà soltanto per coltivare il terreno attorno all’abitazione e accudire gli animali domestici.

In passato il 60enne avrebbe picchiato anche altri sei parenti, arrivando a scagliare una scala di ferro contro la madre, e quest’ultimi temono ormai che tali episodi possano sfociare in tragedia.

Occorrerà ora vedere cosa intenderanno fare gli inquirenti, considerando anche che le denunce sono ormai numerose.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]