“Più controlli e mascherine”: la richiesta di Italia Viva

“Più controlli e mascherine”: la richiesta di Italia Viva

“Il numero dei contagi nonostante le misure restrittive e di contenimento continua a non calare, sia a livello nazionale che locale, e con l’avvicinarsi della Pasqua e di un clima ogni giorno più favorevole, il rischio secondo noi è che torni ad aumentare notevolmente. Riteniamo pertanto necessario che si intensifichino da subito i controlli e, contestualmente, si diffonda il più possibile l’utilizzo delle mascherine, in particolare nei locali pubblici chiusi che in questi giorni saranno sicuramente più affollati, ad incominciare dai supermercati e dai negozi di generi alimentari. E’ una misura questa necessaria ed urgente di cui le Istituzioni preposte dovrebbero farsi carico tempestivamente collaborando con tutte le categorie del commercio interessate; se non attraverso l’obbligo i cittadini vanno almeno sensibilizzati a non sottovalutare il persistere dell’emergenza sanitaria Covid-19″. Lo scrive in una nota stampa Giorgio Fiore, coordinatore comunale di Italia Viva a Latina.

Federico Fauttilli, già deputato e oggi membro dell’assemblea nazionale Italia Viva ritiene che la Regione Lazio debba “emanare una ordinanza ad hoc che obblighi l’uso della mascherina nei locali pubblici chiusi (supermercati, negozi alimentari, tabacchi, ecc.) e debba estendere i test sierologici anche alla popolazione delle altre Provincie, oltre che a Roma e all’Area metropolitana. Altre Regioni lo stanno già facendo”.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social