Prezzi troppo alti durante l’emergenza, Trano: Guardia di Finanza già al lavoro

Prezzi troppo alti durante l’emergenza, Trano: Guardia di Finanza già al lavoro

“Viviamo in un Paese e in un territorio che erano in difficoltà già prima dell’emergenza coronavirus. Non c’è più spazio per i furbetti e oggi ce n’è meno di ieri. Mentre lo Stato si indebita e tutte le famiglie sono costrette a fare sacrifici, mi giungono numerose informazioni dalla provincia di Latina su rincari dei prezzi dei beni di prima necessità. Più di qualcuno starebbe cercando di approfittare di una situazione di forte crisi per fare affari.

Questo non è tollerabile e il mio impegno in questi giorni, oltre ad essere costantemente rivolto a contribuire affinché nessuno resti indietro e nessuno sprofondi nella povertà, sarà anche quello di fare in modo che determinati comportamenti vengano giustamente puniti. Proprio su tale aspetto mi rassicura però il fatto che la stessa Guardia di finanza in provincia di Latina sta monitorando il fenomeno, cercando di individuare e stoppare gli abusi, con una verifica sulle fatture d’acquisto dei prodotti e la comparazione con il prezzo di vendita. Un’attività che purtroppo ha già fatto emergere come, oltre alle condotte dei singoli commercianti, ad aver aumentato in maniera esorbitanti i prezzi sia stata la grande distribuzione, che rifornisce le attività commerciali del territorio. Un aspetto quest’ultimo da contrastare a livello generale in una battaglia a cui farò in modo di non far mancare il mio apporto”. A dichiararlo Raffaele Trano, presidente della Commissione finanze alla Camera.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]