Coronavirus e buoni spesa, il consigliere regionale Forte (PD): “Si preferiscano le piccole imprese”

"Si gettino le basi per reti d’impresa future"

Coronavirus e buoni spesa, il consigliere regionale Forte (PD): “Si preferiscano le piccole imprese”

La gestione dei buoni spesa da parte del Comune rappresenta un momento estremamente delicato in questa fase di emergenza. Auspico che le amministrazioni, che hanno la responsabilità grande di gestire tali risorse erogando buoni spesa o effettuando direttamente gli acquisti, possano prendere le decisioni migliori per rendere il più possibile capillare, ed equo, l’utilizzo di tali risorse. Credo sia necessario coinvolgere non solo la grande distribuzione in questo delicato passaggio, ma anche il commercio di vicinato, che oggi sta riscoprendo il suo grande valore sociale ed economico. Le associazioni di categoria avanzino proposte per coinvolgere i dettaglianti alimentari e dell’ortofrutta, e lo facciano presto.

La rete del piccolo commercio dovrà sopravvivere anche dopo l’emergenza: oggi si creino i presupposti per una rete d’impresa che dia coraggio e risorse al commercio di vicinato, quello che ancora oggi è più vicino alle esigenze di anziani e fasce deboli, così come a quanti non dispongono di strumenti per avvalersi del commercio via internet”.

Lo dichiara in una nota il consigliere regionale del Lazio Enrico Forte, in forza al Partito Democratico.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social