Fondi, vìola le restrizioni anti-virus per terrorizzare la madre: arrestato

Fondi, vìola le restrizioni anti-virus per terrorizzare la madre: arrestato

Ha violato le restrizioni imposte dall’emergenza coronavirus per uscire dalla propria abitazione e presentarsi in quella della madre. Terrorizzandola e finendo arrestato in flagranza di reato con le accuse di stalking e maltrattamenti in famiglia. Protagonista in negativo del fatto di cronaca, un 30enne originario della Romania ma da anni residente a Fondi. E’ finito in manette nel pomeriggio di sabato, dopo che la donna, preoccupata per la propria incolumità, ha allertato i carabinieri della Tenenza locale: secondo le ricostruzioni, l’uomo si era fiondato nell’appartamento della genitrice danneggiando la porta d’ingresso e mettendo tutto a soqquadro, con annesse pesanti minacce nei confronti della malcapitata. Il motivo? Tensioni familiari che si protraggono da anni, e mai messe da parte in maniera definitiva. Per una situazione che nell’occasione non è degenerata ulteriormente solo per il tempestivo intervento dei militari del sottotenente Emilio Mauriello. Espletate le formalità di rito, il 30enne è stato associato alla casa circondariale di Latina.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social