Dopo Tajani anche Fazzone e De Meo, le donazioni per Fondi in un conto aperto

Dopo Tajani anche Fazzone e De Meo, le donazioni per Fondi in un conto aperto

Solidarietà politica ed economica, partita nei giorni scorsi con la decisione dell’ex presidente del parlamento europeo Antonio Tajani di devolvere la propria indennità mensile a Fondi per la gestione dell’emergenza Covid-19.

Domani, fanno sapere dal Comune, verrà attivato un conto corrente presso la Banca Popolare di Fondi che permetterà, a chiunque volesse, di poter fare la propria donazione. Nella nota dall’Ente, infatti, si spiega che verranno resi noti nella giornata di lunedì 23 marzo i dettagli per poter contribuire a sostenere l’iniziativa. L’istituto di credito fondano, ha annunciato che mette a disposizione 20mila euro, mentre sia il senatore Claudio Fazzone che l’eurodeputato Salvatore De Meo hanno comunicato di voler seguire l’esempio di Tajani devolvendo la loro indennità del mese di marzo. A loro si unirà anche il vice sindaco Beniamino Maschietto.

Le donazioni volontarie, “saranno destinante a rafforzare la gestione dell’emergenza da coronavirus, come l’acquisto di dispositivi di protezione individuale  da destinare a tutto il personale – sanitario e non – impegnato nell’espletamento dei servizi essenziali, alle forze di Protezione civile locale e a qualsiasi altra attività connessa alla gestione dell’emergenza”.

“Se al termine dell’emergenza risulteranno somme residue – spiegano ancora dal Comune – queste saranno utilizzate per azioni di potenziamento dell’offerta sanitaria dell’Ospedale San Giovanni di Dio di Fondi”.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social