Emergenza Covid-19, associazione “Martina e la sua luna” in prima linea

Emergenza Covid-19, associazione “Martina e la sua luna” in prima linea

Ieri mattina, a mezzogiorno, la onlus Martina e la sua Luna, ha consegnato alla Asl di Latina due camper per consentire agli operatori sanitari di effettuare i controlli domiciliari. Martina e la sua Luna nasce con lo scopo di sostenere i bambini malati oncologici, donando loro la possibilità di sorridere. Affinché questo sia ancora realizzabile, la onlus ha ritenuto che il suo aiuto ora dovesse avere un abbraccio più ampio, perché in un’emergenza come questa del Covid19, tutti sono chiamati a fare quanto è nelle proprie capacità per dare una mano: dallo stare semplicemente chiusi in casa (che è un aiuto ENORME) al sostegno concreto delle strutture sanitarie che sono in grande difficoltà.

Il corona virus toglie l’ossigeno e Martina e la sua Luna vuole fare di tutto per generarne di nuovo.
Alla luce di questo si è messa in moto per capire cosa al momento fosse più urgente e utile reperire e ha proposto alla ASL di Latina di affittare dei CAMPER per consentire al personale sanitario di effettuare i controlli domiciliari in totale sicurezza. I camper consentiranno al personale sanitario di vestirsi e svestirsi in modo tutelato dopo ogni controllo, anziché farlo per strada, e di smaltire i rifiuti nel modo più corretto.  Ha quindi offerto alla ASL di affittarli a proprie spese e contattato la società di noleggio Indie Campers, che opera in Portogallo ma con sedi in tutta Italia. Ha chiesto loro l’affitto di 2 camper per 30 giorni. E qui ha inizio la magia: perché la Indie Campers ha rilanciato, offrendoli gratuitamente per 2 mesi.  È proprio vero allora che “amore genera amore” concetto che per la onlus ormai è un vero e proprio mantra.

La onlus in conseguenza di questo investirà i soldi che aveva preventivato per i camper nell’acquisto di tutte le attrezzature necessarie al personale sanitario, a cui va “un grazie di cuore, per tutto quello che stanno facendo ormai da 3 settimane e chissà per quanto ancora. Grazie a loro e tutti quelli che continuano a tenere aperti gli esercizi che ci garantiscono la sussistenza” si legge sui canali ufficiali di Martina e la sua Luna e ancora “Abbiamo una luna in cielo che indossa occhiali, anfibi e riccioli rossi, che ci sorride ogni notte e ci dà la speranza di credere che tutto questo passerà e che davvero #andràtuttobene” Le foto che vedete sono del momento della consegna dei camper alla ASL di Latina in cui sono presenti, oltre a Tino Natale, il papà di Martina, alcuni volontari della onlus e il Direttore Amministrativo Aziendale della ASL la Dott.ssa Eleonora Di Giulio, il Direttore Professioni Sanitarie la Dott.ssa Biagi Roberta e il Dr. Coppola Valentino Dirigente Professioni Sanitarie Territoriali.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]