Servizio di salvataggio sulle spiagge, appalto bocciato

Servizio di salvataggio sulle spiagge, appalto bocciato

Bocciato su tutta la linea l’appalto con cui lo scorso anno il Comune di Sperlonga ha affidato il servizio di vigilanza e salvataggio a mare nelle spiagge libere del borgo marinaro.

Il Tar di Latina ha accolto il ricorso della coop Blue Work Service, piazzatasi seconda in graduatoria, e dichiarato anche inefficace il contratto stipulato tra l’ente locale e la coop Escara.

I giudici hanno appurato, in particolare, che tale servizio era stato affidato alla coop che aveva offerto il prezzo più basso, mentre per attività del genere l’affidamento va fatto a chi offre il miglior rapporto prezzo/qualità.

Riscontrate poi illegittimità in una clausola in cui il prezzo pagato per l’attività dei bagnini era comprensivo di Iva, creando così disparità a favore di imprese che operano in regime di Iva agevolata.

La Blue Work aveva anche chiesto il subentro nel servizio, ma riferendosi la gara alla stagione balneare scorsa alla coop che ha vinto il ricorso non sembra resti altra strada che quella di un eventuale causa civile con cui chiedere il risarcimento per il danno subito.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]