Bar aperto nonostante il divieto per l’epidemia: sequestro e denuncia per il titolare

Bar aperto nonostante il divieto per l’epidemia: sequestro e denuncia per il titolare

“La Polizia di Stato ha attuato un calibrato sistema di controlli, alla luce delle nuove disposizioni in materia, volti a prevenire comportamenti che possano rivelarsi non in linea con le precauzioni e le altre cautele contemplate dai D.P.C.M. datati rispettivamente 9 e 11 marzo 2020”. A renderlo noto, la Questura di Latina. “Nel corso di tali attività di controllo, personale del Commissariato di Cisterna nella mattinata di giovedì ha riscontrato che in via Roma un bar era regolarmente aperto, nonostante l’espresso divieto disciplinato dall’articolo 1 del citato provvedimento del presidente del Consiglio dei Ministri, Giuseppe Conte”.

L’attività è stata fatta immediatamente chiudere e il titolare, presente, informato del suo deferimento alla Procura della Repubblica per non aver osservato un provvedimento legalmente dato dall’Autorità per ragioni di giustizia o di sicurezza pubblica o d’ordine pubblico o d’igiene, così come previsto dall’articolo 650 del Codice Penale. Ulteriormente gli agenti hanno proceduto al sequestro preventivo del locale, allo scopo di impedire una reiterazione del reato.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]