Auto rubate rivendute nell’autosalone: sequestri e due indagati

Auto rubate rivendute nell’autosalone: sequestri e due indagati

Nella giornata di giovedì la Polstrada di Aprilia, nell’ambito dei controlli amministrativi predisposti dal compartimento Polizia Stradale per il Lazio e l’Umbria negli autosaloni e/o rivendite di autoveicoli usati, ha eseguito un mirato controllo presso un autosalone plurimarche sito lungo la via Nettunense, in località Lavinio, nel territorio del comune di Anzio. Il controllo amministrativo, posto dagli agenti coordinati dal comandante Massimiliano Corradini, ha visto in particolare gli intervenuti passare al setaccio la documentazione relativa ai veicoli, per verificarne l’originalità, al fine di trovare riscontro con l’effettiva immatricolazione dei mezzi messi in vendita. L’attività si è protratta per diverse ore ed ha consentito di verificare che sei autovetture Nissan Qashqai, oggetto della complessa attività amministrativa, risultavano tutte di provenienza illecita, poiché rubate nella regione Campania – tra la fine dell’anno 2019 e i primi mesi dell’anno 2020 – e poi rimesse in commercio presso l’autosalone di Lavinio. Gli specialisti della Polizia Stradale hanno inoltre accertato che tutti i veicoli, il cui valore complessivo si aggira sui 140mila euro, presentavano i numeri di telaio abilmente contraffatti. In seguito a quanto accertato, i mezzi venivano sottoposti a sequestro e due persone indagate, al momento in stato di libertà per il reato di riciclaggio di veicoli. Proseguono le indagini per sgominare il redditizio traffico di veicoli.

 

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]