Genitori maltrattati per due anni, a giudizio un trentunenne

Genitori maltrattati per due anni, a giudizio un trentunenne

Insulti, minacce e vere e proprie aggressioni. Un 31enne di Aprilia per due anni avrebbe reso impossibile la vita ai genitori e con l’accusa di maltrattamenti in famiglia è stato ora rinviato a giudizio dal giudice per l’udienza preliminare del Tribunale di Latina, Giorgia Castriota.

Secondo gli inquirenti l’imputato, tra ottobre 2014 e dicembre 2016, avrebbe maltrattato i familiari sia fisicamente che psicologicamente, danneggiando l’abitazione in cui viveva con i genitori e minacciando quest’ultimi di morte.

“Vi sgozzo, vi ammazzo tutti”, avrebbe detto più volte.

Minacce e umiliazioni sarebbero state all’ordine del giorno.

I familiari del 31enne, esausti e disperati, alla fine lo hanno denunciato e al termine delle indagini è arrivato ora il rinvio a giudizio.

Il processo inizierà il prossimo 2 luglio davanti al Tribunale di Latina.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social