Elezioni a Fondi, tre in pista ma si va verso una corsa a sei

Elezioni a Fondi, tre in pista ma si va verso una corsa a sei

In foto Luigi Parisella, Beniamino Maschietto e Raniero De Filippis

La politica si muove a Fondi in vista delle elezioni comunali di primavera. Come abbiamo più volte avuto modo di spiegare, in campo attualmente ci sono già tre pretendenti alla carica di sindaco: l’ex primo cittadino Luigi Parisella, l’attuale vicesindaco Beniamino Maschietto e il dirigente dell’Ente regionale Raniero De Filippis.

Il primo è attualmente sostenuto da ambienti civici, seppur alcuni esterni additano la coalizione per essere di area di destra. Il secondo è di fatto espressione dell’attuale amministrazione comunale di centrodestra a trazione Forza Italia, il terzo invece, si è lanciato come civico ma dovrebbe trovare l’appoggio del centrosinistra. Il Partito Democratico locale potrebbe ufficializzare il sostegno nelle prossime ore, il Partito Socialista Italiano dovrebbe già essere a bordo.

Ma non finisce qui. Sembra anche questa una settimana dalle grandi novità in chiave elettorale. Come annunciato nei giorni scorsi, Fondi Vera dovrebbe sciogliere la riserva sul nome del candidato primo cittadino, anche se il cerchio sembra restringersi attorno a pochi nomi e il 29 di febbraio – data annunciata per il lancio del candidato sindaco – si avvicina sempre di più.

Anche i Cinque Stelle sarebbero in dirittura d’arrivo. Si parla del nome di un professionista alla guida della lista pentastellata con persone forti all’interno della stessa. Anche in questo caso vige il massimo riserbo, ma potrebbe sbloccarsi tutto nel giro di pochi giorni.

Situazione abbastanza definita anche nella parte più a destra, dove Fratelli d’Italia ed i fuoriusciti Lega potrebbero trovare un’intesa su una lista congiunta, magari che ospiti anche qualche esponente di Forza Nuova. Si fa il nome dell’ex leghista Marco D’Ettorre, ma al momento sono solo voci.

Quel che sembra sempre più certo è il numero probabile degli aspiranti primi cittadini: salvo sorprese dell’ultimo minuto, potrebbero essere sei.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social