Pallamano, Fondi e Gaeta a bocca asciutta nei match di sabato

Pallamano, Fondi e Gaeta a bocca asciutta nei match di sabato

Sabato amaro per le due compagini pontine impegnate nella massima serie italiana della pallamano maschile.

L’HC Banca Popolare Fondi nella giornata di ieri è caduta – forse in modo più netto delle aspettative – contro il Trieste, che malgrado il fatto che occupasse la penultima piazza della graduatoria dell’A1, fa del proprio palazzetto il fortino su cui sta cercando di costruire la propria salvezza. I friulani, infatti, si sono imposti con un 29-23 sulla compagine della Piana allenata da mister Giacinto De Santis.

Situazione ancora più ostica per la MFood Carburex Gaeta che aveva una gara tutt’altro che semplice in quel di Siena, da dove è uscita bastonata 31-20. In questo caso, però, diciamo che il risultato non sorprende più di tanto poiché, al di là del periodo da cui venivano non certo roseo i toscani, rimangono comunque stabilmente nella zona alta della classifica, dimostrando la propria propulsione a volersi affermare come una delle forze più incisive di questa stagione.

Rimangono entrambe in bagarre salvezza le due squadre del sud pontino con il Fondi adesso un solo gradino sopra l’agglomerato (di cui fa parte il Gaeta) che si trova a lottare per rimanere in A1 anche la prossima stagione. Va ricordato che le ultime due della classe retrocedono e che dal Fasano in giù tutte dovranno sgomitare per salvare la classifica, che per ora vede i pugliesi del Fasano a 13, il Fondi a 11, Eppan, Trieste e Gaeta a 10 e Metelli Cologne a 5 lunghezze.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social