Ucciso da un tir, sabato l’autopsia sulla salma di Francesco Bisecco

Ucciso da un tir, sabato l’autopsia sulla salma di Francesco Bisecco

Sarà formalmente incaricato sabato mattina, il medico legale per l’autopsia sul corpo di Francesco Bisecco, il 42enne della provincia di Latina deceduto nelle prime ore della mattina del 13 febbraio sull’autostrada A2, tra Rogliano e Cosenza Sud, dopo essere stato travolto da un tir.

Nella stessa giornata di sabato, sarà eseguita l’autopsia, con la salma dell’uomo – di Formia ma originario di Minturno – ancora in Calabria e che dopo il placet delle autorità dovrà poi risalire lo Stivale per i funerali, che dovrebbero tenersi martedì, al massimo mercoledì. La famiglia nel frattempo ha incaricato del servizio funebre la ditta Eterna.

Bisecco, che lascia moglie e due figli, era nel Sud Italia per lavoro, un trasloco per conto di una ditta di Formia. Al momento dell’incidente si trovava nella parte posteriore di un furgone, da dove sarebbe in qualche modo caduto o comunque sceso. Per poi essere travolto mortalmente dal tir, che sopraggiungeva a velocità di marcia. Circostanze tuttora al vaglio della polizia stradale

 

You must be logged in to post a comment Login

h24Social