Tentò di strangolare la madre per farsi dare soldi: condannato

Tentò di strangolare la madre per farsi dare soldi: condannato

Due anni e due mesi di reclusione. Questa la condanna inflitta dal giudice per l’udienza preliminare del Tribunale di Latina, Giorgia Castriota, al 36enne Rosario Gargano, che nel capoluogo pontino, il 16 agosto scorso, cercò di strangolare la madre per costringere i genitori a dargli del denaro.

Una vicenda che ha fatto finire il latinense imputato per tentata estorsione, resistenza a pubblico ufficiale e lesioni.

Il pm aveva chiesto per il 36enne una condanna a tre anni e quattro mesi di reclusione.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social