Lepini, sesta edizione della conferenza annuale sulla Biodiversità

Spunti di rilievo nel corso della sesta edizione della conferenza annuale sulla Biodiversità, organizzata dalla Compagnia dei Lepini e svoltasi sabato 25 gennaio all’interno della Ex Infermeria di Fossanova a Priverno.

Sono emersi in particolare nella seconda parte del ricco programma della giornata, che è stata introdotta da una tavola rotonda moderata dalla giornalista Tiziana Briguglio e incentrata su diversi temi, dalla questione del Parco dei Lepini, all’idea di un turismo sostenibile, alla necessità di costruire una rete ed evitare frammentazioni, fino all’urgenza di diffondere attività aventi per scopo la conoscenza del territorio. A parlarne Vito Consoli (Direttore Direzione Capitale Naturale Regione Lazio), Tommaso Agnoni (presidente della Fondazione Caetani), Claudia Bettiol (fondatrice di discoverplaces.travel), Giuliano Tallone (Dirigente dell’Agenzia Regionale del Turismo), Alberto Budoni (Architetto urbanista e docente presso l’Università La Sapienza) e Amedeo Parente (Presidente CAI Lazio).


Nel pomeriggio, infine, il palcoscenico è stato lasciato ai tanti relatori che hanno dettagliato il lavoro svolto soprattutto nell’ultimo anno e che hanno tracciato un quadro dell’attuale situazione dei Monti Lepini, soprattutto sotto il profilo faunistico. A terminare la lunga e particolarmente interessante giornata di approfondimento un passaggio realizzato dal gruppo di lavoro foto trappole, progetto iniziato nel febbraio 2019 al quale hanno lavorano 10 operatori. A chiudere la sesta edizione della conferenza annuale e a dare appuntamento per la settima è stato il presidente Quirino Briganti, che ha anticipato le prossime iniziative annunciando la pubblicazione della “Mappa del Trekking” realizzata insieme al Club Alpino Italiano.