Antimafia, Trano (M5S) dopo l’audizione del procuratore Prestipino: “Una luce nel buio”

“Una luce si è accesa nel buio. Ho seguito da vicino l’audizione in commissione antimafia del procuratore Michele Prestipino. I commissari del M5s sono stati in prima linea nelle richieste di approfondimenti. Finalmente con un intero pool di magistrati costituito ‘ad hoc’ per occuparsi della provincia di Latina, si cominciano a delineare una serie di pratiche ed attività criminali che, di fatto, hanno modificato completamente il quadro politico, inquinando le possibilità degli elettori di scegliere secondo un convincimento formatosi liberamente”. Lo ha dichiarato in una nota Raffaele Trano, deputato pontino del Movimento 5 Stelle.

“Ora anche le inchieste vanno più spedite. Si sono corrette molte storture che in passato hanno portato a fughe di notizie verso i diretti interessati. Grazie ai collaboratori di giustizia la luce si è accesa a Terracina ed a Latina. Speriamo che la notte si rischiari anche Fondi: il procuratore Prestipino ha ritenuto utile la desecretazione della relazione con la quale il prefetto Frattasi, nel 2008, aveva chiesto lo scioglimento di quel comune. Presto la commissione sarà a Latina, dove raccoglierà informazioni in presa diretta”.