La terna, i nomi e le prime parole di Maschietto che scende in campo

Ai microfoni di Radio Antenna Musica, come anticipato qualche mese fa, seppur con un bel po’ di ritardo, torna il senatore Claudio Fazzone, tenendo fede alla promessa che avrebbe presentato ufficialmente in quella sede il nome del candidato sindaco della maggioranza locale uscente.

Intervistati da Lorenzo Nallo, Fazzone e Maschietto hanno detto la loro su Fondi, ma tra le dichiarazioni emergono anche i nomi – e qualche retroscena – tanto chiacchierati negli scorsi mesi. Volendo essere “trasparente”, come spiega il senatore Fazzone si capisce che, come qualcuno ipotizzava, c’era una sorta di terna. Il nome principe “esterno” era quello di Lino Conti, che ha rinunciato per motivi lavorativi e personali, l’altro interno era quello di Onorato De Santis. Il coordinatore regionale di Forza Italia non fa riferimento a nessun altro, seppur lascia intendere che dal partito c’erano altre proposte, le quali secondo il senatore devono ancora maturare.


Le prime parole del candidato sindaco Beniamino Maschietto tracciano vagamente la linea politica, programmatica e amministrativa di chi raccoglie l’eredità del sindaco uscente in partenza per il parlamento europeo Salvatore De Meo.

Voglio meritare fortemente la fiducia di tutte le fondane e di tutti i fondani spiega Maschietto, che ormai, prima ancora che assumere la reggenza di vice sindaco facente funzioni, già si ritrova in campagna elettorale.