Attività artigianale irregolare, tre persone denunciate e sequestro dell’area

Nella giornata di mercoledì (29 gennaio n.d.r.), il nucleo di Polizia Ambientale della Polizia Locale di Itri unitamente all’ARPA Lazio e l’ASL di Latina ha effettuato un controllo a un’attività artigianale in Contrada Posaturo.

Giunti sul posto gli Agenti hanno riscontrato un deposito di rifiuti pericolosi direttamente sul suolo, violazioni in materia ambientale, mancata messa in sicurezza dei veicoli fuori uso, violazione del piano di tutela delle acque regionali e assenza di impianto di depurazione di acqua di dilavamento piazzali.


È scattata a carico di tre persone un’informativa di reato alla Procura della Repubblica di Cassino per reati ambientali, il sequestro penale di un’area di 1300 mq, il sequestro di veicoli fuori uso, di un natante, di macchine agricole, di container con materiali ferrosi incendiati e materiali edili.

“L’ambiente è patrimonio collettivo e responsabilità di tutti – ha dichiarato il Comandante Pugliese – l’inquinamento incide direttamente sulla salute dei cittadini, per questo la nostra attenzione a questo tema è massima”.