Sedicente architetto finisce nel mirino dei Forestali: esercizio abusivo della professione

Sedicente architetto finisce nel mirino dei Forestali: esercizio abusivo della professione

All’alba di oggi, lunedì 27 gennaio, i Carabinieri forestali di Sabaudia, assieme al Nipaaf di Latina, hanno dato esecuzione al decreto di perquisizione emesso dal Sost. Proc. Miliano nello studio tecnico e pertinenze dove, a Sabaudia, un sedicente architetto svolgeva la libera professione.

Il provvedimento si è reso necessario dopo aver appurato che lo stesso svolgeva abusivamente la professione in quanto era sprovvisto della relativa abilitazione nonché iscrizione all’albo degli architetti.

E’ stata inoltre disposta l’acquisizione, presso il Comune di Sabaudia, di tutte le pratiche presentate dall’indagato, nonché il sequestro dei suoi timbri.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social