Litiga col marito, anziana sparisce nella notte: salvata dalla polizia

Litiga col marito, anziana sparisce nella notte: salvata dalla polizia

All’una della scorsa notte un equipaggio della Squadra Volanti di Latina, su richiesta pervenuta al 113, si è portato in via Litoranea per la segnalazione di un’anziana che da ore si era allontanata da casa dopo una lite col marito, risultando introvabile.

“Sul posto, gli agenti trovavano la richiedente dell’intervento, ossia la figlia della donna scomparsa, che in lacrime spiegava come la madre, a seguito di una lite verbale con il padre, era andata via da casa a piedi per le campagna circostanti senza telefono cellulare e con indosso la sola camicia da notte e le ciabatte“, ricostruiscono dalla Questura.

I poliziotti, dopo aver notiziato la sala operativa, hanno quindi avviato le ricerche nelle campagne circostanti, ricerche rese difficoltose dall’oscurità e dalla pioggia battente che rendeva il terreno viscido, nonché dalla folta vegetazione.

Le ricerche si sono protratte per circa un’ora, anche lungo le sponde del lago di Fogliano: proprio nei pressi del lago, verso le ore 2, gli operanti hanno udito dei lamenti. Era la donna, riversa al suolo tra le sterpaglie.

Ormai allo stremo delle forze, appariva in stato di ipotermìa, cosicché è stata subito coperta con i giubbotti delle divise in attesa dell’arrivo del 118. Dato che il luogo del ritrovamento era impraticabile ed irraggiungibile per i mezzi di soccorso, gli agenti hanno portato a braccia l’anziana per circa 700 metri, fino al punto in cui è stato possibile farla assistere dal personale sanitario, che l’ha trasportata in ambulanza al pronto soccorso dell’ospedale Santa Maria Goretti. Una sparizione a lieto fine.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social